PIANO DI SVILUPPO RURALE MISURA 2 - Consulenze agronomiche ambientali PSR Progettazione stalle stime perizie

Vai ai contenuti

Menu principale:

PIANO DI SVILUPPO RURALE MISURA 2

MISURA 2
Servizi di consulenza, di sostituzione e di assistenza alla gestione delle aziende agricole.
SOTTOMISURA 2.1
Sostegno allo scopo di aiutare gli aventi diritto ad avvalersi dei servizi di consulenza.
SOTTOMISURA 2.3
Sostegno alla formazione dei consulenti.
MISURA 2
PRIORITÀ CORRISPONDENTI
Promuovere il trasferimento delle conoscenze e linnovazione nel settore agricolo e forestale e nelle zone rurali.
DESCRIZIONE TECNICA E CARATTERISTICHE DELLA MISURA
La Misura promuove limpiego di servizi di consulenza da parte degli agricoltori, compresi i giovani agricoltori che si insediano la prima volta, i silvicoltori, altri gestori del territorio, per migliorare la gestione sostenibile e la performance economica e ambientale dellazienda e dellimpresa.
Questa Misura sostiene, inoltre, la formazione di consulenti al fine di migliorare la qualità e lefficacia della consulenza offerta e ne garantisce laggiornamento formativo.
Obiettivo generale
Lobiettivo della Misura è di favorire e sostenere un sistema di consulenza nellambito dello sviluppo rurale che coadiuvi il raggiungimento degli obiettivi di tutti gli interventi afferenti alle 6 priorità, con particolare riguardo agli obiettivi trasversali: introduzione di innovazioni di processo, strutturali e organizzative, ambiente e mitigazione dei cambiamenti climatici.
 Obiettivi specifici
Utilizzo dei servizi di consulenza da parte delle imprese;
formazione dei tecnici allinterno degli organismi di servizi di consulenza alle imprese.
KEYWORDS
 Consulenza aziendale.
 Aumento del rendimento aziendale.
 Sviluppo delle conoscenze nelle zone rurali.
SOTTOMISURA 2.1
Sostegno allo scopo di aiutare gli aventi diritto ad avvalersi dei servizi di consulenza.
Lintervento riguarda il sostegno allerogazione di servizi di consulenza agli agricoltori, ai silvicoltori, agli altri gestori del territorio. Per servizio di consulenza si intende linsieme di prestazioni e di servizi tecnici offerti da organismi pubblici e privati riconosciuti dalla Regione Lazio come Organismi di consulenza, articolati in moduli e somministrati mediante: visite aziendali, riunioni, contatti, predisposizione di elaborati tecnici, documenti specialistici, documentazione di sicurezza.
La Sottomisura persegue i suoi obiettivi attraverso la seguente Operazione in cui si articola:
2.1.1 Servizi di consulenza.
I beneficiari dellintervento sono:
prestatori di servizi di consulenza, pubblici o privati, riconosciuti dalle Regioni e dalle Province autonome selezionati a seguito dellespletamento delle procedure vigenti in materia di appalti pubblici.
I destinatari dellintervento sono:
agricoltori, giovani agricoltori e altri gestori del territorio, silvicoltori.
 Importi e aliquote di sostegno
Limporto previsto per ogni consulenza (voucher) è pari a 1.500,00 e sarà erogato sulla base delle spese ammissibili.
SOTTOMISURA 2.3
Sostegno alla formazione dei consulenti.
Lintervento è finalizzato alla formazione dei consulenti, a prevalente interesse pubblico, per garantire la qualità e la pertinenza della consulenza da fornire agli agricoltori, ai giovani agricoltori che si insediano per la prima volta in qualità di beneficiari ammissibili ai sensi della specifica misura, ai detentori di aree forestali, ai gestori del territorio.
La Sottomisura persegue i suoi obiettivi attraverso la seguente Operazionin cui si articola:
2.3.1 Formazione dei consulenti.
I beneficiari dellintervento sono:
prestatori del servizio di formazione, pubblici o privati, accreditati dalla Regione Lazio come fornitori di formazione in agricoltura, nel settore agricolo, forestale e agroalimentare, che forniscono formazione per i tecnici che svolgono la consulenza nella Sottomisura 2.1.
Se il beneficiario è la Regione Lazio, lattività di consulenza viene svolta attraverso i suoi enti strumentali o, in alternativa, si applica la procedura di affidamento in-house.
I destinatari dellintervento sono:
tecnici pubblici e privati che operano nel settore agricolo, forestale e rurale e che svolgono la consulenza nella Sottomisura 2.1.
Importi e aliquote di sostegno
Sono concessi aiuti per la formazione dei consulenti fino ad un massimo di 200.000,00  per triennio.
Servizi di consulenza e di assistenza  aziende agricole1
Servizi di consulenza e di assistenza  aziende agricole2
Servizi di consulenza e di assistenza  aziende agricole3
Servizi di consulenza e di assistenza  aziende agricole4
Servizi di consulenza e di assistenza  aziende agricole5
Servizi di consulenza e di assistenza  aziende agricole6
Servizi di consulenza e di assistenza  aziende agricole7
Servizi di consulenza e di assistenza  aziende agricole8
Servizi di consulenza e di assistenza  aziende agricole9
Servizi di consulenza e di assistenza  aziende agricole11
 
Torna ai contenuti | Torna al menu