PIANO DI SVILUPPO RURALE MISURA 1 - Consulenze agronomiche ambientali PSR Progettazione stalle stime perizie

Vai ai contenuti

Menu principale:

PIANO DI SVILUPPO RURALE MISURA 1

SOTTOMISURA 1.1
Sostegno per azioni di formazione professionale e acquisizione di competenze.
La Sottomisura prevede il sostegno di iniziative di formazione e acquisizione di competenze a favore degli addetti del settore agricolo, alimentare e forestale, dei gestori del territorio e di altri operatori economici, come Piccole e Medie Imprese (PMI) operanti nelle aree rurali.
Le azioni di formazione e acquisizione di competenze dovranno garantire ai destinatari dellintervento adeguate conoscenze tecniche e professionali per migliorare la competitività e lefficienza dellimpresa, la gestione sostenibile delle risorse naturali, lutilizzo di tecniche e pratiche aziendali a minor impatto ambientale ed ecocompatibili; per ottimizzare i processi produttivi aziendali e contestualmente migliorare la qualità delle produzioni; per preservare lambiente e la salute dei consumatori.
Le materie trattate nei progetti formativi, per essere finanziabili, dovranno essere di natura collettiva e riguardare le tematiche inerenti alle focus-area richiamate nella strategia di Programma. Ovvero linnovazione, lambiente e la mitigazione dei cambiamenti climatici.
Le azioni formative possono essere svolte in aula e in campo.
1.1.1 Formazione e acquisizione di competenze.
 I beneficiari dellintervento sono:
soggetti pubblici o privati, accreditati dalla Regione Lazio come fornitori di formazione in agricoltura, nel settore forestale e agroalimentare.
Se il beneficiario è la Regione Lazio lattività formativa viene svolta dalla stessa attraverso propri enti strumentali o, in alternativa, applicando la procedura di affidamento in-house.
 I destinatari dellintervento sono:
addetti del settore agricolo, alimentare e forestale, gestori del territorio e altri operatori economici come Piccole e Medie Imprese (PMI)  operanti nelle aree rurali.
 Importi e aliquote di sostegno
Sono concessi aiuti in conto capitale pari al 100% delle spese sostenute.
SOTTOMISURA 1.2
  Sostegno ad attività dimostrative e azioni di informazione.
 Lintervento è finalizzato ad informare e sensibilizzare gli addetti del settore agricolo, agroalimentare e forestale, gli operatori economici quali Piccole e Medie Imprese (PMI) situate in zone rurali e i gestori del territorio in merito allimpiego ed ai vantaggi e benefici conseguenti da metodi di produzione volti a migliorare la sostenibilità ambientale, la competitività, lefficienza delle risorse, le prestazioni ambientali delle aziende agricole e forestali. Nellambito di questa Sottomisura è previsto il sostegno ad azioni di trasferimento di conoscenze e acquisizione di competenze diverse dai tradizionali corsi di formazione, anche al fine di incrementare la partecipazione dei de- stinatari tramite un coinvolgimento più diretto, immediato e circostanziato. Saranno dunque finanziate attività dimostrative ed informative.
 Attività dimostrative: sessioni pratiche svolte in unazienda/area agricola o forestale, presso strutture di centri di ricerca o università, centri dimostrativi pubblici e privati, su tematiche inerenti alle focus area richiamate nella strategia di programma. Le iniziative possono prevedere esercitazioni e prove pratiche per aumentare le abilità dei destinatari dellazione formativa, per verificare la fattibilità e la validità tecnico-economica delle innovazioni pro- poste.
 Azioni di informazione: incontri di aggiornamento ad elevata qualificazione, workshop, convegni, produzione di materiale informativo (newslet- ter, bollettini, schede informative, pubblicazioni specialistiche, audiovisivi), campagne informative a mezzo stampa o mezzi di comunicazione digitale. I materiali di supporto e le azioni di informazione non possono contenere riferimenti a marchi aziendali, produttori o promuovere prodotti specifici.
 1.2.1 Attività dimostrative/azioni di informazione
 I beneficiari dellintervento sono:
soggetti pubblici o privati, accreditati dalla Regione Lazio come fornitori di formazione in agricoltura, nel settore forestale e agroalimentare.
Se il beneficiario è la Regione Lazio lattività informativa/dimostrativa viene svolta attraverso propri enti strumentali o, in alternativa, applicando la pro- cedura di affidamento in-house.
 I destinatari dellintervento sono:
persone fisiche che operano, anche in qualità di dipendenti, nel settore agricolo (compresi coadiuvanti e membri della famiglia agricola), forestale, agroalimentare; nella gestione del territorio tra cui tecnici pubblici e privati; altri attori economici le cui imprese di riferimento rientrano nel campo delle Piccole e Medie Imprese (PMI) aventi sede legale e operativa nelle zone rurali come individuate nel PSR 2014-2020 della Regione Lazio.
 Importi e aliquote di sostegno
Sono concessi aiuti in conto capitale pari al 100% delle spese sostenute. Nel caso di progetti dimostrativi, gli investimenti materiali sono rimborsati per la sola quota di ammortamento corrispondente alla durata del progetto dimostrativo rispetto alla vita economica del bene realizzato/acquistato.
investimenti in Agricoltura
investimenti in Agricoltura2
Formazione e competenze
Formazione e competenze1
Formazione e competenze2
Formazione e competenze3
Formazione e competenze4
Formazione e competenze5
Formazione e competenze6
Formazione e competenze7
Formazione e competenze8
 
Torna ai contenuti | Torna al menu